Baseolo ─ 19 ─ La scommessa

baseolo capitolo 19 la scommessa

Il dott. Marcel aveva raggiunto il centro città, non era proprio il centro ma il punto dove solitamente c’era più gente. Oggi non c’era nessuno, probabilmente la voce sulle persone uccise senza motivo davanti al palazzo del governo si era diffusa e la gente restava in casa. Era entrato in un paio di negozi e … Leggi tutto

Baseolo ─ 16 ─ Il gran giorno

baseolo sedicesimo capitolo

Ziuck stava camminando avanti e indietro nel suo ufficio, una stanza arredata in maniera semplice con solo l’essenziale, non voleva fare colpo sulle persone per l’apparenza. La sua carriera di primo ministro era stata un disastro, il suo primo problema e tutta la sua gente aveva perso la libertà, non era mai successo in cinquantamila … Leggi tutto

Baseolo – 12 – La richiesta

dodicesimo capitolo del libro baseolo immagine di un palazzo

Ziuck stava valutando tutte le possibili implicazioni, il dott. Marcel aveva chiesto un incontro con un incaricato ufficiale e il governo aveva scelto lui. Era abituato a combattere e cercava di gestire questa come se fosse una battaglia, si era informato sul nemico e sulle sue caratteristiche, aveva preso visione del luogo dell’incontro per adattarlo … Leggi tutto

Baseolo ─ 7 ─ Una trasmissione speciale

due arieti si scornano per il settimo capitolo di baseolo

I programmi televisivi erano al culmine della condivisione, l’orario preferito dei cittadini per riposarsi e godersi qualche minuto di gossip. Le trasmissioni più seguite riguardavano la vita di alcune persone isolate su piccole lune o satelliti artificiali, persone che dovevano affrontare le prove peggiori della vita tipo vivere un mese isolati su una vecchia stazione … Leggi tutto

Baseolo ─ 4 ─ Il dottor Marcel

terreno brullo con alberelli secchi per il quarto capitolo di baseolo

─ Marcel è l ora di alzarsi ─ la calda voce femminile non sembrava provenire da un’altoparlante eppure era una voce artificiale. Il dottor Marcel non era legato ai piaceri materiali, ma la voce era una cosa diversa, per lui era la rappresentazione dell’arte massima ed era una cosa a cui teneva tanto. Ogni giorno … Leggi tutto